Interrogazione On.Lodolini By pass Ferroviario.

216871_LodoliniedOrtenzi_ralfA distanza di più di 10 anni il bypass di Falconara è un’opera che non è più utile: “Nuova interrogazione PD su bypass Falconara” dopo mozione approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale di Falconara.

L’On. Emanuele Lodolini ha depositato un’interrogazione parlamentare sul progetto di realizzazione del “bypass ferroviario snodo di Falconara”. Il deputato del Pd lo ha fatto dopo l’approvazione di una mozione, condivisa ,nel Consiglio comunale di Falconara il 30 Marzo u.s. Già nel maggio del 2013, ad inizio legislatura praticamente, Lodolini depositò un’interrogazione per sostenere un ripensamento dell’opera, ovvero per sapere se RFI ritenesse il bypass da realizzare a Falconara Marittima un’opera puntuale sulla città, e non piuttosto – considerato che si raggiungerebbero gli stessi fini per quanto riguarda la città, ma che l’opera rivestirebbe in più carattere strategico – il primo stralcio dell’arretramento della linea ferroviaria adriatica, come previsto da uno studio di fattibilità della Provincia di Ancona. Questo quesito, rimasto ancora senza risposta, viene reinserito nel testo della nuova interrogazione, unitamente, ad altre richieste. Lodolini, infatti, riprende i contenuti della mozione del Consiglio comunale e chiede se il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti intenda convocare una nuova conferenza dei servizi dove poter discutere il progetto preliminare di un globale arretramento dei binari della ferrovia adriatica e l’inserimento funzionale del by-pass in questo nuovo progetto preliminare di arretramento complessivo della ferrovia da Marotta ad Ancona, come già proposto dalle Province di Ancona e Pesaro; se il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti intenda prioritario il finanziamento della continuazione del “raddoppio della tratta Orte-Falconara” in maniera prioritaria rispetto al progetto “Bypass ferroviario”; se il Governo intenda chiedere la sospensione del procedimento relativo al progetto definitivo rimodulato denominato “NODO FERROVIARIO DI FALCONARA”, in quanto persistono numerose criticità irrisolte tra cui il definitivo nulla osta dell’ENAC in merito alle incompatibilità con traffico aereo e la relativa sicurezza.

LEGGI L’ATTO ALLA CAMERA:

freccia

 Atto Camera