Altri sversamenti, la spiaggia si arrende.

Per Falconara il mare è un valore assoluto, sia per i cittadini che per l’economia del territorio: va salvaguardato in ogni modo. La stagione balneare è già partita, ma ad ogni acquazzone rischia di essere compromessa. Questo non è più accettabile. Occorre decidere in fretta per l’immediato futuro, evitando di perdere altro tempo. Il precedente progetto di Multiservizi, che prevedeva tre vasche volano e due impianti di sollevamento aveva un costo complessivo di circa 7/8 mil euro. Ad oggi è stata fatta solo la vasca volano di Palombina,  ma se non si completa il resto, il sistema non può funzionare. L’attuale nuovo progetto invece, che prevede soluzioni con costi sei o sette volte superiori a quelli originari, è probabilmente il migliore possibile, ma ad oggi è finanziariamente insostenibile ed anche le ventilate risorse europee, qualora vi si riuscisse ad attingere, coprirebbero solo una parte delle spese, lasciando ad ente gestore e comuni il resto. La nostra posizione pertanto è quella riprendere e completare il progetto delle vasche volano, perché meno oneroso, rapidamente cantierabile e comunque in grado di alleviare il problema da subito. E nel frattempo attivarsi per reperire le risorse per implementare il nuovo progetto e contemporaneamente studiare anche altre soluzioni ancora più innovative ed economiche.

Andrea Rossi

Consigliere Comunale PD.

2016-06-07-PHOTO-00000086